venerdì 28 marzo 2008

CAMPO INVERNALE???

Molti fra i giovani hanno proposto un ulteriore campo-scuola, oltre alle normali attività estive, per cementare i gruppi e crescere nella fede. Ma quando bisogna fare questo campo? Per quanti giorni? Con quale tema? Sbizzarritevi e suggerite tutto ciò che vi viene in mente.

Leggi tutto...

giovedì 27 marzo 2008

Intervista al VECCHIO presidente



Ecco gli ultimi pensieri da presidente del mitico Remigio Strazzo.


Fai un bilancio di questo triennio.
E' un bilancio associativo che non può prescindere dalla situazione parrocchiale che abbiamo vissuto. L'avvicendamento dei parroci ha in qualche modo rallentato il cammino associativo ma anche in questo caso l'associazione ha dato un grande segno di maturità.

Soddisfatto del lavoro del consiglio parrocchiale?
Sicuramente soddisfatto, anche perchè tutti si sono messi a disposizione con grande abnegazione e amore per l'associazione. Negli ultimi tempi non siamo riusciti a mantenere la costanza che aveva contraddistinto il mio primo triennio e la prima parte del secondo triennio per i motivi già esposti nella prima domanda.

Fai un confronto tra la situazione dell'AC parrocchiale e quella diocesana.
Il rischio di rispondere a questa domanda è quello di autocelebrarsi ma cercherò di essere obiettivo, anche perchè la crescita e la maturità della nostra associazione parrocchiale è stata riconosciuta pubblicamente dal presidente diocesano Mario Sonnessa nell'intervento fatto all'assemblea elettiva del 19 gennaio u.s. La diocesi purtroppo negli ultimi anni sta incontrando qualche difficoltà a vivere appieno l'esperienza di AC e per questo auguro al nuovo consiglio diocesano e alla presidenza (di cui fanno parte molti soci della nostra parrocchia) di riuscire a rinvigorire e a ricreare l'entusiasmo intorno all'associazione almeno pari a quello parrocchiale. (Ho esagerato???)

La nostra associazione è in crescita o no?
Siamo a mio avviso ad un punto di svolta molto importante. Negli ultimi anni siamo cresciuti costantemente sia numericamente ma soprattutto dal punto di vista della formazione e della consapevolezza di appartenere ad una grande associazione, che ha una grande storia e che promette un grande futuro. Questo però è il momento in cui tutto ciò che abbiamo seminato cominci ad essere raccolto, e quando dico questo penso ai componenti del gruppo giovani e giovani-adulti che dovrebbero cominciare a fare delle scelte coraggiose e ad assumere degli impegni non solo nell'ambito associativo ma anche nel sociale e nel politico, dove sempre più si sente la necessità di persone che portino valori sani e impegno incondizionato.

Qual è la situazione dei vari settori?
La situazione è variegata. Buona in generale con l'ACR che cresce e crescerebbe ancora se ci fossero altri animatori e responsabili disponibili a lavorare con i ragazzi. I giovani in sostanza tengono insieme agli adulti mentre si sta tentando di rimettere insieme i giovani adulti che potrebbero dare una grossa mano alla nostra associazione.

In cosa può migliorare l'associazione?
Può crescere in presenza sul territorio e nella consapevolezza di capire bene il grande tesoro che noi abbiamo tra le mani che è Gesù Cristo e che dovremmo riuscire a portarlo a quante più persone possibili.

Un consiglio per il nuovo presidente?
Più che un consiglio l' augurio che possa continuare a scrivere un pezzo di storia importante che ha già contribuito ad iniziare.

Ti piace l'idea del blog? Cosa si potrebbe aggiungere?
Come Fabio (la vera anima del blog) sa, è un'idea che non aveva neanche finito di esporre e io avevo già detto sì! Infatti già nel primo triennio approcciai alcuni amici per aiutarmi a costruire un sito dell'associazione parrocchiale ma mi sono fermato quando non ho trovato nessuno disposto a tenerlo aggiornato (come Fabio stà facendo con il nostro blog) quindi sicuramente un'idea ottima da sostenere non solo incoraggiando ma proponendo argomenti, discussioni ecc. Più che aggiungere dobbiamo cercare di coinvolgere altre persone (soprattutto i lontani) facendo attenzione a che rimanga ciò per cui è nato, e cioè uno strumento di comunicazione di scambio di idee ed esperienze che può aiutarci a crescere come cristiani e come persone.

Un prossimo appuntamento associativo da non perdere?
Sicuramente l'incontro del 4 maggio a Roma con il Papa.

Fatti una domanda e datti una risposta.
Chi vincerà lo scudetto? Ma l'Inter naturalmente.

Leggi tutto...

mercoledì 26 marzo 2008

CHIEDI UN REGALO AL PRESIDENTE

In questo post ognuno può chiedere qualcosa per l'associazione al presidente entrante, che si impegnerà a esaudire la richiesta!

Leggi tutto...

martedì 25 marzo 2008

PASQUETTA IN AC...





24 - 03 - 2008!!!

GRAZIE a tutti gli amici per la stupenda
giornata trascorsa insieme...

Leggi tutto...

lunedì 24 marzo 2008

Una società lontana dai diversamente abilI

di Angelo Casorelli

La complessità delle questioni legate alla disabilità esprime una domanda sempre più articolata e di qualità, che necessita di risposte appropriate, mirate al recupero dell'autonomia, all'integrazione ed all'inclusione sociale e lavorativa dei diversamente abili. In tale direzione è necessario sviluppare e realizzare politiche sociali adeguate e costruire una rete di servizi sociali sul territorio per promuovere i diritti di cittadinanza delle persone con disabilità.
Bisogna avere una forte attenzione sui temi dell'handicap ed impegnarsi all'interno di un percorso mirato da una parte alla promozione e allo sviluppo di politiche di inclusione attiva dei disabili nel mondo del lavoro e della società, dall'altra al superamento di fenomeni di discriminazione sociale e lavorativa.
Le aree tematiche all'interno delle quali si deve concretizzare il nostro impegno sono: l’abbattimento delle barriere architettoniche, il trasporto, l'integrazione scolastica, l'inserimento lavorativo, i diritti del lavoratore disabile, il tempo libero e il turismo, l'accessibilità dei servizi sociali e sanitari, il sostegno alla non autosufficienza.
Nelle strutture in cui viviamo inoltre, queste stesse aree hanno la necessità di articolarsi in molteplici iniziative di dibattito, studio e analisi dei problemi concreti che incontriamo nelle persone con disabilità. L'obiettivo di questa mia piccola riflessione è quello di trovare insieme ad ognuno di voi un momento per elaborare ed affrontare specifiche proposte orientate alla riorganizzazione delle politiche sociali, educativo-formative e del lavoro, nonché alla ridefinizione di specifici servizi di un territorio, al fine di renderli accessibili e fruibili da tutti i cittadini, garantendo a chiunque la possibilità di partecipazione e di protagonismo alla vita collettiva.
Questa mia provocazione nasce dal fatto che ogni giorno incontro ed ascolto tante persone, e tra queste molte sono diversamente abili… rediamoci utili!!!

Leggi tutto...

domenica 23 marzo 2008

Intervista al nuovo presidente!!!!



Intervistiamo il nostro nuovo presidente, la dottoressa Marsia Pennella (nella foto).



1. Perché pensi ti abbiano eletta?
La scelta del mio nome non è stata unanime. Ci sono stati dubbi, come è giusto che ce ne siano. Credo che chi mi ha dato fiducia, lo abbia fatto sulla base del mio amore verso l’associazione. Sto vivendo questo incarico con molto rispetto ed umiltà e l’opinione di quanti ancora non sono convinti sarà per me un’ulteriore spinta a fare sempre meglio.

2. Presidenza: più oneri o onori?
Sicuramente è un incarico di grande responsabilità ma è anche una grande gioia ricoprirlo. So che in questo mio cammino non sono sola e che ci sono tante persone che amano l’associazione e che mi aiuteranno a guidarla in questo triennio.

3. Cosa pensi di cambiare?
L’AC non va cambiata. Ciò che è necessario fare è acquisire consapevolezza dell’importanza della nostra associazione. Ciò che è, ciò che fa… forse su questo bisogna lavorare un po’. I lavori sui 140 anni hanno evidenziato una grande storia che è necessario far propria per esserne sempre più protagonisti e per continuare a scriverla. Sullo striscione di presentazione per la festa dei giovani, i nostri hanno voluto scrivere :”AC Cattedrale Melfi: questa storia è nostra”. E’ in quest’ottica che bisogna lavorare.

4. In quale settore pensi sia necessario lavorare di più?
In questo credo sia necessario lavorare in continuità con quanto fatto nel triennio passato: attenzione al gruppo degli adulti (ricchezza fondamentale per tutta l’associazione), coinvolgimento dei giovani adulti, attenzione alla formazione, valorizzazione dei gruppi giovanili che con il loro entusiasmo sono la forza motrice di tutta l’AC.

5. Ti ispiri a qualcuno?
Sì, al Signore e a quanti hanno saputo metterlo al centro della propria vita. A questo proposito voglio condividere con voi una preghiera che per me è diventata guida costante:

“Se non potete essere un pino sulla vetta del monte
siate un cespuglio nella valle,
ma siate il miglior piccolo cespuglio sulla sponda del ruscello.
Siate un cespuglio se non potete essere un albero
Se non potete essere una via maestra ,
siate un sentiero.
Se non potete essere il sole,siate una stella
Non con la mole vincete o fallite
Siate il meglio di qualunque siete
Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati
e poi mettetevi a farlo appassionatamente.”

6. Credi nei tuoi consiglieri?
Credo in questo consiglio e nelle singole persone che ne fanno parte. Ognuna, con le sue caratteristiche e peculiarità può essere una grande ricchezza per l’associazione.

7. Ti piace l’idea del blog? Cosa si potrebbe aggiungere?
L’idea del blog è molto valida e interessante, dà a tutti la possibilità di conoscere chi siamo e cosa facciamo; è un’opportunità di comunicazione veramente grande e bella! Credo però che proprio perché è uno strumento così grande bisogna stare attenti a non banalizzarlo e a non snaturarlo.
8. Pensi di fare del nepotismo e concedere dei posti importanti ad Angela e Gianpiero?
Ognuno in associazione è importante per quello che è e quello che può dare. Angela e Gianpiero ricoprono e ricopriranno gli incarichi per cui si sentono chiamati, senza alcun tipo di favoritismo: il lavoro che hanno svolto e che continuano a svolgere in parrocchia e in diocesi parla da sé.

9. Un prossimo appuntamento associativo da non perdere.
Il prossimo appuntamento. Il 4 maggio a Roma per festeggiare insieme alla grande famiglia di AC.

10. Fatti una domanda e datti una risposta.
Non sono abbastanza quelle che mi hai fatto? Cosa dire ancora… grazie!
Leggi tutto...

Italia fanalino di coda dell’Europa per la crescita economica


Prezzi da paura: +4,8% per spesa quotidiana. Temi sulla quale i cattolici non possono rimanere assenti!!!!!!!!!

di Angelo Casorelli


Prezzi così alti non si vedevano da 7 anni. L’inflazione di gennaio viene confermata al 2,9%, corrono i beni di prima necessità PANE, PASTA, BENZIA e anche tabacchi. Vi è una forte necessità di chiedere all’ISTAT di rivedere il paniere il paniere tenendo conto dei consumi reali delle famiglie italiane, abbiamo bisogno di dati certi sull’inflazione,se no si rischia fortemente di perdere sempre di più il potere d’acquisto. ATTENENDOCI AI FATTI PRENDIAMO ATTO CHE: • Negli ultimi 2 anni il Pil italiano è cresciuto di circa il 2 %, quest’anno resteremo a quota zero. Per risollevarci l’unico modo è tagliare le tasse sui salari e sulle pensioni. Va anche riconosciuto ri-conosciuto al governo precedente che non ha fatto nulla per sostenere i consumi. Sono convinti che queste difficoltà non si superano con la demagogia… troppe promesse fatte, che poi vengo tradotte in slogan elettorali…. Bisogna anche dire che siamo il paese che negli ultimi 10 anni ha investito meno in innovazione e ricerche; ecco perché l’Italia è il fanalino di coda in Europa dovuta alla mancata crescita dell’economia. Abbiamo bisogno di un forte rilancio della politica economica e della FAMIGLIA del nostro paese cominciando dalla de-tassazione salariale e sulle pensioni senza però aumentare la spesa, dando così più respiro ai consumatori (i cittadini) di poter ritornare ad avere un potere d’acquisto più forte, e una natalità più alta.
Leggi tutto...

sabato 22 marzo 2008

BUONA PASQUA!!!!!!


Buona Pasqua a tutti!


Che il Signore Risorto ci guidi verso una vita piena di luce

Leggi tutto...

venerdì 21 marzo 2008

Appello di Amnesty International

Amnesty International ha lanciato oggi un appello in favore dei 15 monaci tibetani arrestati il 10 marzo per aver preso parte a una manifestazione pacifica a Barkhor, Lhasa, la capitale della Regione autonoma tibetana. Non si hanno ulteriori informazioni sul luogo in cui sono detenuti né su eventuali accuse formulate nei loro confronti. Amnesty International teme rischino di subire torture e altri maltrattamenti.


Leggi tutto...

martedì 18 marzo 2008

TUTTI A ROMA!!!

Anche la nostra diocesi si sta organizzando per vivere l'incontro del 4 maggio a Roma con il Papa. Speriamo di fare almeno (?) due pullman tenendo presente che l'incontro è unitario. Un invito in particolare ai giovani e giovanissimi ad organizzarsi per essere numerosi all'appuntamento. A breve arriveranno nelle parrocchie notizie più dettagliate con il programma di massima e il costo della trasferta comprensiva della quota di iscrizione. Cominciamo comunque ad attivare il passaparola. Buona settimana Santa a tutti.

Leggi tutto...

domenica 9 marzo 2008

GMG Diocesana

Ecco il programma della GMG diocesana del 15 marzo a Rionero: siete tutti invitati!!!

Il tema sarà "Con la forza dello Spirito mi sarete testimoni"

Programma:
- ore 15.30:16.30 accoglienza

- 16.30 preghiera e saluto del vescovo

- proiezione di un video di Sydney

- canto iniziale

- tre testimonianze(di una coppia di sposi, di un missionario e di un giovane) intervallate da domande, musica e tre preghiere del vescovo

- mandato del vescovo

- momento di festa


Note a margine:
- Ogni gruppo dovrà preparare uno striscione di stoffa (1m di altezza x 3m) che indichi il nome della parrocchia o del movimento con un breve messaggio

- Ogni gruppo è caldamente invitato a portare qualcosa da mangiare e da condividere!

Leggi tutto...

IL NOSTRO CONSIGLIO

Ed ecco finalmente il nostro Consiglio Parrocchiale al gran completo:


Presidente:
Marsia Pennella (m.pennella@libero.it)





Amministratore: Remo Strazzo (r.strazzo@virgilio.it)






Consigliere Adulti: Vito Giallella (vitogiallella@libero.it)




Consi
gliere Adulti: Rosa Piccolella





Consigliere Giovani: Gianvito Lamorte (gianvito84@tiscali.it)






Consigliere Giovani: Pierluigi Vitucci (piervitucci@libero.it)






Segretaria e Consigliere ACR:
Angela Di Lalla





Consigliere ACR: Lorenzo Moriello




Responsabile della formazione: Erminia Pantaleo

Leggi tutto...

sabato 8 marzo 2008

Habemus Papam!!!!!

Finalmente è ufficiale: Marsia Pennella è la nuova Presidente Parrocchiale di AC della parrocchia Cattedrale!

Presto avremo una sua intervista e la sua biografia, e tutti potrete chiedere un regalo alla nuova presidentessa!!!!

Leggi tutto...

venerdì 7 marzo 2008

I risultati delle elezioni

Ecco gli eletti, settore per settore, del Consiglio Diocesano di AC:

Settore ACR:
Giuseppe Valvano, Maria Frisa, Angela Di Lalla, Luigi Consiglio, Alba Petrarulo


Settore Giovani:
Mauro Simonetti, Elio Sileno, Angela Pennella, Incoronata
Di Lorenzo, Luigi Sasso

Setttore Adulti:
Raffaele Tummulo, Loredana Stante, Giuseppe Altieri, Gaetano Russo, Bozza M.Luigia


Ora si attende l'elezione del presidente!
Leggi tutto...

Assemblea elettiva del 02/03/2008

Abbiamo vissuto domenica 2 marzo una intera giornata dedicata all'assemblea elettiva. Una giornata controversa nel senso che la mattina è stato pressochè ignorato il ricco programma proposto. Nel pomeriggio invece l'affluenza alle urne è stata più interessante. Peccato perchè nella mattinata era stata programmata la raccolta firme a sostegno del Manifesto al Paese che è stato presentato in un convegno aperto a tutte le realtà ecclesiali e civili della nostra diocesi (presenti al convegno il solo sindaco di Melfi con un consigliere comunale, il responsabile di Pax Christi e dell'A.V.O.).
Nel pomeriggio invece dopo l'incontro di preghiera guidato dal Vescovo e dopo la consegna del mandato ai nuovi Presidenti Parrocchiali, ha preso la parola il Presidente diocesano Mario Sonnessa, il quale, dopo aver ricordato il lavoro fatto con tanti sacrifici nello scorso triennio, ha invitato i presenti ad un atto di responsabilità nei confronti dell'associazione, in quanto fino a quel momento non si era riusciti a formulare le liste con i candidati per il settore. Allora l'assemblea, preso atto del delicato momento in cui versa l'associazione diocesana, ha dimostrato grande responsabilità e si è riusciti così a redigere le liste per le elezioni. Anche questa volta la nostra parrocchia ha avuto un ruolo determinante basti guardare al risultato delle votazioni. Raffaele Tummolo per gli adulti, Angela Pennella e Mauro Simonetti per i giovani, Angela di Lalla e Giuseppe Valvano per l'ACR sono i nuovi consiglieri diocesani. A loro e a tutto il resto del consiglio va il nostro augurio di buon lavoro.
Leggi tutto...

martedì 4 marzo 2008

I GIOVANI E LO SPORT IN PARROCCHIA …

di Gianvito

Molto probabilmente non tutti sanno dell'esistenza in parrocchia di un’associazione sportiva di calcio a cinque formata da noi giovani d'Azione Cattolica, o forse ricordano vagamente di aver letto sul giornalino parrocchiale di qualche anno fa di una squadra, l’A.C.R. TEAM… ma non sanno che fine abbia fatto! Ritornando brevemente indietro nel tempo, vi raccontiamo dei successi ottenuti dai nostri ragazzi. Durante l'estate del 1999, un manipolo di ragazzi che facevano parte del gruppo 12-14 d'A.C.R. formarono una squadra di calcio a cinque e s'iscrissero per la prima volta ad un torneo organizzato dal CSI di Melfi. La squadra fu seguita fin dall'inizio da Gianpiero Tetta e riuscì in breve tempo ad ottenere risultati importanti, impostando la squadra su due elementi fondamentali: DIVERTIMENTO e SPIRITO DI GRUPPO. Ed é proprio a partire da quella squadra che nel 2003 fu fondata una vera e propria associazione sportiva, che prese il nome di A.S.D. SANT’ALESSANDRO, e il presidente Gianpiero Tetta fu affiancato da noi giovani d'Azione Cattolica nella gestione delle squadre.
La società in quegli anni contava ben 60 tesserati tra atleti e dirigenti (una delle società più grandi!) e partecipò con un numero considerevole di squadre ad ogni torneo. Lascio immaginare a voi l'euforia che si é creata nel corso di questi anni da parte di tutti, per le numerose vittorie ottenute nei tornei estivi e invernali in tutte le categorie (Ragazzi, Juniores e Open) e anche per i numerosi premi Fair Play vinti, premi che non significano soltanto rispetto delle regole, ma anche un atteggiamento di attenzione e rispetto per l'avversario e per la propria integrità fisica e morale. Per ricordare a tutti che il calcio, e lo sport in generale, non é solo agonismo, ma soprattutto un modo divertente per educare.
Purtroppo, come in tutte le cose, non ci sono solo i momenti belli da raccontare, ma anche le tantissime difficoltà: una di queste é la totale mancanza di strutture sportive. Questo é un problema che nel nostro paese, ma specialmente nella nostra parrocchia, esiste da sempre, ma MAI NESSUNO si é impegnato per risolverlo.
Ma il problema più grande che si è registrato in questi anni sono stati i tanti impegni lavorativi e di studio da parte degli associati: l’associazione né ha risentito molto, soprattutto quando a mancare sono stati coloro che gestivano la società. Ma evidentemente a NESSUNO dei GRANDI della parrocchia (parroci compresi) interessavano le sorti di un’associazione sportiva di ragazzi nata come passatempo… ed ecco perché ad oggi ci ritroviamo con un’associazione sportiva iscritta al CSI e al CONI, ma solo sulla carta, perché non si pratica un bel nulla.
Adesso insieme al parroco Don Donato stiamo cercando di formare un circolo culturale sportivo in parrocchia, grazie ad un progetto organizzato dal CSI a livello nazionale. Le attività che può svolgere un circolo di questo tipo sono molteplici: organizzare tornei ricreativi di tutte le discipline sportive riconosciute dal CSI; partecipare alle attività sportive, ricreative e culturali organizzate a livello locale, provinciale, regionale e nazionale dal CSI; riqualificare e gestire strutture ed impianti; promuovere attività di turismo religioso, culturale e sociale; valorizzare l'ambiente e la conoscenza del territorio locale; organizzare dibattiti ed altri eventi culturali; incentivare attività teatrali, musicali e ludiche; gestire servizi di ristorazione; ecc...
Spero che quanto ho scritto colpisca ed invogli la gente della nostra parrocchia, e non solo, ad entrare a far parte di questo nostro progetto. E non solo atleti, ma anche tutti coloro interessati a darci una mano nella gestione di queste attività. Spero tanto che nei prossimi giorni qualcuno si metta in contatto con noi per saperne di più!

Leggi tutto...

domenica 2 marzo 2008

L'inno della GMG 2008

Da oggi potete ascoltare e scaricare l'inno della GMG 2008 di Sydney:
basta cliccare qui!

Leggi tutto...

INTERVISTI AGLI AMICI LONTANI....

video

Nome
FRANCESCA
ALESSANDRO
MAURIZIO
SAVERIO FRANCESCO (PER GLI AMICI SAVIO, SAVI… INSOMMA TANTI DIMINUITIVI :D)
VITO

In quale città ti trovi?
FRANCESCA: BENEVENTO
ALESSANDRO: MILANO
MAURIZIO: PISA
SAVERIO: TORINO
VITO: MILANO

Cosa fai?
FRANCESCA: STUDIO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE MM. FF. NN
ALESSANDRO: STUDIO ALLA SDM (SCUOLA DEL MUSICAL E NON SCUOLA DI MERDA)
MAURIZIO: CINEMATOGRAFIA MUSICA E TEATRO/ACCADEMIA D'ARTE DRAMMATICA (Lucca)
SAVERIO: STUDIO INGEGNERIA INFORMATICA AL POLITECNICO
VITO: NULLA… PASSO IL TEMPO… DOPO QUESTO FACCIO ANKE L'UNI NEL TEMPO LIBERO

Cosa ti manca di Melfi?
FRANCESCA: LE AMICIZIE, SOPRATTUTTO, E POI UN'ALTRE SERIE DI COSE
ALESSANDRO: IL MIO AMORE, LA MIA FAMIGLIA E GLI AMICI (QUELLI VERI), LA MIA VITA DI TUTTI I GIORNI CON TUTTE LE ATTIVITà E TUTTI GLI ANNESSI E CONNESSI, IL CALORE E L’ATMOSFERA DELLA MIA CITTA’… PRONCIPALMENTE QUESTO
MAURIZIO: LA MIA RAGAZZA E I MIEI AMICI
SAVERIO: Tutto, ma mi rendo conto che in questo modo generalizzerei troppe cose perciò vedrò di essere più preciso. A Melfi ho vissuto per 19anni (ormai ci vivo saltuariamente), durante i quali ho avuto modo di conoscere tante persone stupende..e quindi amici che ho ritrovato nell'AC..mio luogo di crescita spirituale..Perciò di Melfi mi mancano: la famiglia, gli amici, l'azione cattolica ma soprattutto il mio bel gruppo di acr :(..
VITO: ALCUNE PERSONE E LA CITTA'

Cosa ti manca dell’AC?
FRANCESCA: QUASI TUTTO
ALESSANDRO: le attività e l'ambiente che circondava il tt. mi manca un bel pezzo della mia vita fino a qlc mese fa
MAURIZIO: COME SOPRA
SAVERIO: In primis il mio bellissimo gruppo di acr, oramai affidato ad altre persone, che quest'anno celebrerà il rito della comunione..e il mio gruppo di giovani..dove si trovano tutti i miei amici e i miei responsabili che mi hanno aiutato a crescere in tutti questi anni..e a cui rivolgo il miei più sentiti ringraziamenti per tutto quello che ho ricevuto.
VITO: POCO... COME AMBIENTE DOVE STANNO LE PERSONE ABBASTANZA

Hai trovato un gruppo di AC nella nuova città?
FRANCESCA: SI, COLLOBARO CON L'EQUIPE DIOCESANA DEI GIOVANI
ALESSANDRO: NO
MAURIZIO: NO
SAVERIO: Purtroppo tra corsi, esami..ed altri impegni vari non ho avuto modo di ricercare qualcosa del genere..Anche se a dire il vero da quando mi trovo qui è come se la mia fede si fosse indebolita e forse questo deriva dal fatto che mi manca tanto
avere un gruppo di azione cattolica e non essere coinvolto in esso...come invece lo era a Melfi, soprattutto nell'acr.
VITO: NO

Dai un consiglio “dall’esterno” all’AC:
FRANCESCA: BISOGNA DARE AI GIOVANI L'OPPORTUNITA' DI POTERSI ESPRIMERE
ALESSANDRO: eh non so, ora cm ora ho seguito troppo poco le iniziative dell Ac da esterno per potermi permettere di dare giudizi e consigli spero di poter essere maggiormente di aiuto in futuro!
MAURIZIO: NON RIESCO A FORMULARE CONSIGLI RIGUARDO FATTI CUI SONO ESTRANEO
SAVERIO: Essere sempre fiduciosi di sè stessi con la consapevolezza di poter cambiare il mondo..perchè in fin dei conti siamo noi il futuro della Terra...
VITO: CAMBIATE

Cosa vorresti nel nostro blog?
FRANCESCA: UNA CHAT CHE CONSENTE ANCHE A NOI DI FUORI DI POTER INTERAGIRE CON GLI ALTRI
ALESSANDRO: non so, ci penso e poi vi faccio sapere!
MAURIZIO: UN PO' DI FOTO IN +
SAVERIO: Per me va già bene così...complimenti all'ideatore (Fabio) e a coloro che sostengono questo progetto.. E' un motivo in più per non sentire lontana l'associazione quando si è lontani da casa...
VITO: MUSICA

Proponi un’iniziativa per la nostra associazione:
FRANCESCA: CI VORREBBERO' PIU' INIZIATIVE A LIVELLO DIOCESANO
ALESSANDRO: ora cm ora nn me ne vengono in mente così su due piedi vale lo stesso discorso della domanda precedente!
MAURIZIO: VENITE A PISA A VEDERE IL MIO SPETTACOLO A MAGGIO/GIUGNO :D
SAVERIO: Forse si dovrebbero coinvolgere maggiormente i giovani..(non sarà un'iniziativa ma un punto di vista ;)).
VITO: QUESTO L'HO PROPOSTO IO....VA GIA' BENE

Proponi un’iniziativa per i nostri giovani:
FRANCESCA: CI VORREBBE QUALCOSA CHE METTA INSIEME CREATIVITA' E ALLO STESSO TEMPO DIA L'OPPURTUNITA' AI RAGAZZI DI GUADAGNARE QUALCOSA, DA INVESTIRE SUCCESSIVAMENTE IN COSE NECESSARIE AL GRUPPO STESSO
ALESSANDRO: nn lo so
MAURIZIO: QUALCHE RECITAL IN + NON SAREBBE MALE;IO ME LO ACCOLLEREI VOLENTIERI
SAVERIO: Essere più aperti verso l'associazione..e non sentirsi abbandonati o trascurati, come succede a volte, ma partecipi.. (medesimo punto di vista :)).
VITO: NON DROGATEVI...NN SERVE A NULLA E SIATE LIBERI DI DIRE SEMPRE LA VOSTRA SENZA PAURA

Contento di Marsia presidente?
FRANCESCA: NON LO SO, PURTROPPO NON CI SONO QUASI MAI, QUINDI NON HO L'OPPURTUNITA' DI CONSTATARE IL SUO OPERATO
ALESSANDRO: BRAVA BRAVA tanto si sapeva, era tutto già scritto... è tutta na MAFIA!!! ih ih ih uhauhaa
MAURIZIO: Contento NON è IL PRESIDENTE CHE CONTA PER ME,BENSì COLORO CHE GLI STANNO ATTORNO
SAVERIO: Oramai sono anni che mi segue nel mio percorso formativo..quindi posso dire di conoscerla davvero bene..Secondo me merita questo riconoscimento..soprattutto per l'esperienza acquisita da lei nell'associazione..
VITO: ODDIO E' USCITA MARSIA PRESIDENTE... DECISAMENTE NO... MI DA’ L'ARIA DI TROPPA AUTORITA’ E SUPERIORITA'
Leggi tutto...

sabato 1 marzo 2008

Convocazione Assemblea diocesana Elettiva ed invito Incontro Festa per i 140 anni dell'AC

A conclusione del triennio associativo siamo chiamati a vivere una giornata di festa, incontro, riflessione comune e confronto sui temi del percorso assembleare, che ci condurrà a rinnovare gli incarichi di responsabilità per il triennio 2008-2011, accanto alla celebrazione della festa diocesana per i 140 anni di storia dell’Azione Cattolica.

Siamo pertanto invitati a vivere domenica 2 marzo a Melfi la nostra festa per l’AC e la celebrazione della XXIII Assemblea diocesana elettiva presso i locali del Centro Hospitalis a fianco della Cattedrale (ex Ospedale S. Giovanni di Dio) con il seguente programma:

“ANDATE! IO SONO CON VOI”
LAICI DI AC IMPEGNATI PER L’EDIFICAZIONE DEL BENE COMUNE

- ore 9.30 Arrivi ed accoglienza
- ore 10.00 Allestimento dei gazebo per la sottoscrizione del Manifesto dell’Azione Cattolica al Paese: “I cattolici tra piazze e campanili” — Piazza Vescovado
- ore 10.30 Celebrazione Eucaristica in Cattedrale
- ore 11.10 Apertura della mostra sulla storia AC diocesana ed incontro dibattito sui temi del manifesto e dell’impegno dell’Ac per la promozione del bene comune
- ore 13.00 Pranzo a sacco nei locali del Centro Hospitalis
- ore 16.00 Intervento del Vescovo Mons. Gianfranco TODISCO e consegna delle
nomine per i nuovi presidenti parrocchiali
- ore 16.30 Relazione del Presidente diocesano Mario SONNESSA
- ore 17.00 Intervento del Consigliere Nazionale Dr. NICO CURCI
- ore 17.30 Dibattito — insediamento del seggio elettorale e votazioni per il rinnovo del Consiglio Diocesano.

In attesa di incontrarVi numerosi, Vi salutiamo fraternamente in Cristo Signore.

La Presidenza diocesana
Leggi tutto...